Progetti - RotaryCremonaMonteverdi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Progetti recenti
Ci hanno contraddistinto negli ultimi anni anche queste importanti iniziative:

  • I BUONI DI CA’ DEL FERRO
  • TENNIS IN CARROZZELLA
  • OCCHI DELLA GUERRA
  • SCAMBIO GIOVANI
  • OPEN
  • PARLARE CON I GIOVANI E NON DEI GIOVANI
  • ALZHEIMER CAFFE’
  • OPEN
  • MENTORING
Dettaglio di alcuni progetti presenti e passati
Progetto Orientamento nelle scuole
Anche tre soci del nostro Club hanno preso parte al progetto Orientamento nelle scuole “Mentoring” organizzato dal Rotaract Cremona con la partecipazione dei club cittadini. Il Progetto, giunto alla terza edizione, era rivolto agli studenti del Liceo Scientifico Aselli di Cremona e aveva l’obiettivo di fornire informazioni utili a scegliere il percorso formativo post scuola superiore.
I “Mentori” del Monteverdi di questa edizione sono stati il presidente Marco Lupi , Giulio Franzini ed Enrico Basola.


Progetto Telemedicina

In collaborazione con i club del gruppo Stradivari è stato attuato un progetto di telemedicina, consistente nella fornitura di tablets a pazienti con gravi disabilità (SLA), costretti al loro domicilio, allo scopo di mantenere un contatto ed un monitoraggio costante con la U.O. di Pneumologia dell'ospedale che li assiste in ragione della loro insufficienza respiratoria.
Leggi l'articolo              

Un furgone alla comunità "La tenda di Cristo"


 
In collaborazione con i club del gruppo Stradivari e con il RC Casalmaggiore Oglio Po, il 20 novembre 2014 è stato consegnato un pulmino Citroen Nemo 1400 alla comunità "La tenda di Cristo" di Rivarolo del Re, presieduta da padre Francesco Zambotti. Il pulmino servirà per il trasporto di persone assistite dalla comunità.

Leggi l'articolo              Foto1       Foto2

Progetto Mambrui - Kenia
In collaborazione con i club del gruppo Stradivari e con il RC Piadena Oglio Chiese è stata allestita una scuola professionale a Mambrui, Kenia, al fine di consentire un ingresso più precoce nel mondo del lavoro ai ragazzi che terminano la scuola secondaria.
In particolare vengono insegnate tecniche di cucina e taglio e cucito

Tennis a Cremona

Il tennis per disabili torna sotto il Torrazzo, dopo il mondiale ospitato nel 2008.
Dal 18 al 21 settembre la Canottieri Baldesio ospiterà il Torneo nazionale di Tennis in Carrozzina “Città di Cremona”, organizzato e promosso dai Rotary del Gruppo Stradivari, formato da:

  • Club Cremona
  • Cremona Po
  • Cremona Monteverdi
  • Soresina.

Il progetto, un service rotariano a tutti gli effetti, inserito nel progetto Diversity del distretto 2050° , vedrà coinvolti direttamente tutti soci dei club.

Un anno di scuola
Ambito del progetto: Alfabetizzazione ed educazione di base.
Responsabili del progetto: Marco Lupi.
Territorio: Kenia, Mambrui.
Esigenze: Copertura delle spese per consentire la frequenza scolastica.
Beneficiari: bambini dai tre anni di età.

La scuola Mambrui, a Malindi in Kenia, accoglie bambini dai 3 anni di età, per un corso triennale sovrapponibile al nostro asilo infantile, garantendo i successivi livelli di insegnamento fino ad una qualificazione professionale.
La scuola è stata oggetto dell’attenzione del Rotary club Cremona Monteverdi fin dalla sua origine attraverso l’appoggio alla fondazione Cremona for Kenia che da tempo ne sostiene l’attività.
Il service realizzato in questa annata rotariana nasce dalla circostanza che molte famiglie non sono state in grado di sostenere, lo scorso anno, la retta della scuola. L’intervento, concordato con la direttrice dell’istituto che il club ha ospitato in una conviviale, ha consentito la frequenza per tutto l’anno scolastico e l’accesso all’alfabetizzazione di base a 45 bambini.


Amico Campus
Ambito/i del progetto : Persone affette da disabilità
Responsabili del progetto:  Per il Monteverdi il socio Riccardo Merli
Territorio:  Distretto 2050
Esigenze: Sostegno alle persone con disabilità
Beneficiari:  Persone affette da disabilità
Attività svolta
Il Rotary Club Monteverdi ha partecipato all’iniziativa promossa dal Distretto 2050
a Lazise su Lago di Garda



Scambio giovani
Ambito del progetto: Scambio giovani

Ambito/i del progetto: Scambio giovani
Responsabili del progetto:
Fausto Cacciatori e Riccardo Merli
Territorio:  Provincia di Cremona
Esigenze:
Ospitalità a una ragazza dello scambio giovani
Beneficiari:  
La giovane Nissa

Attività svolta
Due famiglie del Rotary Club Cremona Monteverdi hanno ospitato una giovane studentessa nell’ambito del progetto di scambio giovani


Libro Chicco
Ambito del progetto : Alfabetizzazione e educazione di base

Responsabili del progetto:
I Rotary Club cremonesi e per il Monteverdi
Presidente Marco Zanotto e Cristina Coppola
Territorio:  Cremona
Esigenze:
Alfabetizzazione e educazione di base attraverso l’insegnamento ai bambini delle elementari attraverso la fiaba
Beneficiari:
Alunni scuola elementare Beata Vergine di Cremona

Attività svolta
Il Rotary Club Monteverdi ha partecipato all’iniziativa promossa dal Governatore Anna Spalla  con la distribuzione dei volumi ad una classe elementare della scuola Beata Vergine.


Proteggi tuo figlio prima che nasca
Ambito del progetto:  Provincia di Cremona
Responsabili del progetto:
Gruppo Stradivari e Gruppo Oglio Po. Presidente Marco Zanotto per R.C. Cremona Monteverdi
Territorio:   Provincia di Cremona
Esigenze:  Prevenzione malformazioni congenite quali Spina Bifida e Anencefalia
Beneficiari: La comunità della Provincia di Cremona
Attività svolta
Il Rotary Club Monteverdi ha partecipato unitamente agli altri club del Gruppo Po e Stradivari al progetto con un contributo economico e con la professionalità di alcuni soci.


Bagnetto del neonato
Attività svolta
Il Rotary Club Monteverdi ha partecipato unitamente agli altri club del Gruppo Po e Stradivari al progetto con un contributo economico e con la professionalità di alcuni soci.
Ambito/i del progetto: Ospedale di Cremona
Responsabili del progetto:  Rotaract Cremona e Rotary Club Cremona Monteverdi con il socio Cristina Coppola
Territorio: Provincia di Cremona
Esigenze: Insegnare alle neomamme di altre lingue e culture l’approccio sanitario e corretto al neonato
Beneficiari:  le neomamme che partoriscono all’ospedale di Cremona
Attività svolta
Si realizza un filmato che contenga tutte le informazioni per la corretta igiene del neonato e la medicazione del cordone ombelicale; un progetto che attraverso l’importante contributo degli operatori del nido e i mediatori linguistico culturali ha lo scopo di insegnare alle mamme tutti i passaggi in modo semplice ma dettagliato.
Il filmato, che alterna diverse lingue (italiano, inglese, francese, cinese, arabo e punjabi) , viene trasmesso da due monitor donati dal Rotaract di Cremona


 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu